Veste il cavallo da sposa: la protesta del pastore contro i matrimoni gay

di

Non c'è limite alla follia omofoba: "Ecco cosa accadrà con i matrimoni gay..."

Non c'è limite alla follia omofoba: "Ecco cosa accadrà con i matrimoni gay..."Veste il cavallo da sposa: la protesta del pastore contro i matrimoni gayFoto 1 - Non c'è limite alla follia omofoba: "Ecco cosa accadrà con i matrimoni gay..."
Veste il cavallo da sposa: la protesta del pastore contro i matrimoni gay
2596 0

“Volete voi prendere questo cavallo come vostra legittima sposa? Questo potrebbe divenire possibile se la questione dei matrimoni gay sarà sollevata. Il matrimonio è solo fra uomo e donna, tutto il resto è perversione” È questo il messaggio lanciato dal pastore battista Edward James che si è presentato fuori dal tribunale federale di Jackson, in Mississippi, assieme ad un cavallo vestito – letteralmente – da sposa. Uno scherzo? Nient’affatto.
La folle protesta del religioso è avvenuta mentre in aula si discuteva sul caso di una coppia dello stesso sesso che rivendicava il riconoscimento giuridico della propria unione.

Leggi   Omofobia, arriva la mappa che raccoglie segnalazioni e luoghi anti-LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...