15 DICEMBRE 1998 – 15 DICEMBRE 2000, il gruppo SCI compie due anni.

di

Un intervento di Massimo Giacometti dello SCI.G: Milano Gruppo Sci ripercorre i due anni di storia del gruppo, con tutte le emozioni che tante iniziative hanno portato.

894 0

Sembra passato mezzo secolo e invece sono solo due anni! Che turbinio di ricordi. Ma forse e’ meglio sfogliarli piano per meglio assaporarli.

Era appunto una serata di inizio dicembre del 1998 quando chiesi a Deborah Lambillotte, allora Presidente del Centro di Iniziativa Gay di Milano, se potevo far nascere un gruppo sportivo all’interno dell’Associazione. Deborah disse che le sembrava un’ottima idea e che creare ulteriori momenti di aggregazione era sempre e comunque una bella iniziativa. Mi diedi da fare da subito!

Avevo alcuni amici che gia’ sciavano e mettemmo insieme un po di date tra cui una "tre giorni" in Alto Adige. A fine stagione eravamo in 14; c’era di che essere soddisfatti.

Il C.I.G. cambio’ presidente e mi dissero che, per motivi statutari, il Gruppo doveva essere estraneo al Centro e doveva anche cambiare nome (allora si chiamava C.I.G. Milano Gruppo Sci). Non mi perdetti d’animo e spostai la sede al Querelle, che fu felice di ospitarmi, e cambiai il nome nell’attuale SCI.G. MILANO GRUPPO SCI. Il gruppo era ancora frutto dell’iniziativa di un singolo, io!

L’anno dopo cominciai ad organizzarmi un po’ prima e i progetti erano più ambiziosi. Alla prima riunione eravamo in una decina ma era solo ottobre!!! Redigemmo un calendario e decidemmo il grande salto: la prima settimana bianca. Nel frattempo contattai il Querelle di Milano ed organizzai una festa del Gruppo Sci che poi trasformammo in una festa dei gruppi sportivi. Era il 26 novembre e quella sera ero agitatissimo. Avevo organizzato una serata in collaborazione con Roby e Patty del Querelle. Avevo mandato inviti ai 14 membri del Gruppo Sci e avevo mandato e-mail agli altri gruppi sportivi. Poi fu un caleidoscopio di emozioni. Il locale si riempi’ fino all’inverosimile e furono contate fino a 220 persone. In quell’occasione, gli iscritti al gruppo si moltiplicarono e a fine serata eravamo 29.

La piu’ grossa soddisfazione la si ebbe in occasione della Settimana Bianca. Anche qui era un po un salto nel buio. Quando prenotammo dissi a Maurizio, l’albergatore di Falcade che ci aveva fatto un’ottima offerta, di tenere 25 posti per noi ma, con piu’ si avvicinava il momento, con piu’ le prenotazioni aumentavano. Alla fine eravamo in 43 tanto che alcuni dovettero andare a dormire in un Garni a fianco. La cosa piu’ esaltante e’ che furono davvero 7 giorni di festa. Il gruppo si amalgamo’, naquero amicizie e amori. Massiccia era anche la presenza di eterosessuali, uomini e donne, e addirittura genitori di eterosessuali. Finalmente un momento in cui tutti erano considerati persone, indipendentemente dai loro gusti sessuali. Ripensandoci mi commuovo ancora.

L’estate e’ trascorsa organizzando week end in tenda al mare, in citta’ d’arte e sui monti a fare trekking con un gruppo gay Nizzardo a nome Azzurando.

Un altro forte momento ricco di emozioni e’ stato il primo World Pride in cui abbiamo sfilato con le nostre prime magliette. Anche qui lunghi brividi mi percorrono la schiena.

Oggi, a inizio stagione, siamo in circa 50 iscritti, omo ed etero, e non passa giorno in cui non vi sia una nuova adesione. Abbiamo un vero direttivo. Siamo tra i gruppi promotori di C.I.A.O., il Coordinamento Italiano Atleti Omosessuali. Abbiamo supportato l’ATOMO nella sua meravigliosa iniziativa che e’ stata Italian Gay Open 2000 e saremo presenti il 2 dicembre con una nostra squadra di nuoto a SWIM FOR LIFE, la manifestazione mondiale organizzata dal Gruppo Pesce e finalizzata alla raccolta di fondi da devolvere ad associazioni di volontariato per la lotta all’AIDS. Il calendario delle uscite e’ quest’anno ancora piu’ ambizioso. Ponte di Sant’Ambrogio a Falzarego, nei pressi di Cortina. Due week end, alcune uscite giornaliere e ancora la settimana bianca dal 10 al 17 febbraio 2001 nuovamente a Falcade da Maurizio e Patrizia che, piu’ che albergatori, sono amici.

L’iscrizione al Gruppo costa Lire 30.000 e da’ diritto ad una assicurazione infortuni, a sconti su settanta impianti in Italia e all’estero e a sconti e agevolazioni in molti esercizi commerciali. Per iscriversi c’e’ tempo sino al 30 novembre 2000. Verosimilmente prorogheremo tale data al 15 dicembre 2000 giorno in cui al Querelle in Via de Castillia 20 a Milano organizzeremo la FESTA DI COMPLEANNO DELLO "SCI.G. MILANO GRUPPO SCI".

Ovviamente anche chi non si iscrivera’ per tempo potra’ comunque partecipare alle nostre attivita’ in qualita’ di SOCIO SIMPATIZZANTE attraverso il versamento di una quota associativa pari a Lire 10.000 che, ovviamente, non da’ diritto ne’ a sconti ne’ all’assicurazione.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...