20 DI LIBERTÀ

di

Decine di personaggi simbolo del movimento glbt italiano si ritrovano venerdì 20 a Roma per celebrare il ventennale della nascita di Arcigay. E definire le sfide future.

719 0

ROMA – E’ un mese denso di iniziative per la comunità glbt nazionale. Dopo la Giornata Internazionale contro l’Omofobia celebrata per la prima volta lo scorso 17 maggio, venerdì 20 gli attivisti omosessuali si ritroveranno per confrontarsi in occasione del ventennale della nascita di Arcigay, la più grande organizzazione gay e lesbica italiana. L’occasione sarà il Convegno “Venti di libertà” che si terrà nella sala della Protomoteca del Campidoglio a Roma, e a cui parteciperanno decine di personaggi simbolo del movimento glbt (vedi programma degli interventi in seconda pagina).
L’incontro sarà un’ottima occasione per ripercorrere i venti anni di attività di Arcigay in Italia, ma soprattutto per dare uno sguardo alle prospettive future che si profilano nell’attuale rinnovato scenario politico italiano.

Al centro dell’attenzione saranno la discussione della legge sulle coppie di fatto in Italia, i futuri impegni di Arcigay nella lotta contro la discriminazione, nonché le attività di Arcigay in Italia. Come spiega il presidente di Arcigay ORA di Roma, Fabrizio Marrazzo, che è tra gli organizzatori dell’iniziativa.
Quali sono gli obiettivi prioritari delle iniziative organizzate da Arcigay Roma – Gruppo ORA per i 20 anni di Arcigay?

L’obiettivo principale è far conoscere ai cittadini Italiani le richieste e le esigenze della comunità gay e lesbica italiana, quindi tramite le celebrazione dei 20 anni di Arcigay stiamo dando visibilità alle iniziative che l’associazione ha svolto sino ad oggi per la comunità, ed alle esigenze ancora non ascoltate, dai cittadini e dai politici italiani, tra cui in primo luogo la richiesta del riconoscimento giuridico delle coppie gay e lesbiche.
Perché Roma?
Semplice, Roma è la Capitale d’Italia ed a Roma risiede il Parlamento italiano, che vorremmo che al più presto inizi a riconoscere i diritti dei cittadini gay e lesbiche, così come ormai è già avvenuto in tutta l’Europa dei 15, tranne che in Italia ed in Grecia. Inoltre, il 21 maggio a Roma, sempre più convinti che Roma sia la giusta piazza per richiedere i nostri diritti al Parlamento, stiamo organizzando un’altra manifestazione nazionale, il “Pacs Day” per il riconoscimento delle coppie di fatto.

La tavola rotonda del 20 maggio sarà un’occasione di confronto tra tante anime del movimento glbt: ci saranno i vertici di Arcigay ma anche il Mario Mieli, Imma Battaglia, molti uomini politici e studiosi. Un momento di unità che permette di sperare bene per le sorti delle iniziative romane…
Infatti, proprio in questi giorni si stanno svolgendo molte manifestazioni che vedono unito il movimento gay romano (17 maggio giornata mondiale contro l’omofobia, 21 maggio Pacs Day, 4 giugno Gay Pride di Milano), inoltre l’interesse di molti personaggi del mondo politico e non solo al nostro convegno pone delle buone basi per lo sviluppo di nuove iniziative per la comunità lgbt.

Parliamo della visibilità mediatica: come vi state muovendo e quali strategie avete deciso di adottare per abbattere il muro di indifferenza che l’informazione generalista recentemente oppone agli eventi legati al mondo glbt?
Al fine di aumentare la visibilità mediatica della comunità glbt tra la cittadinanza ed evidenziare la necessità del riconoscimento delle coppie gay e lesbiche, abbiamo deciso di fare un forte investimento per una grande campagna di comunicazione sul Convegno, che è partita da alcuni giorni ed ha come testimonial una coppia gay ed una coppia lesbica.

E’ una campagna sta dando grande visibilità alla comunità, con migliaia di manifesti per tutta la città e su molti autobus, con spot su sei radio del Lazio, e nei prossimi giorni verranno inviati oltre 50.000 sms con il supporto del Comune di Roma. Inoltre, il 17 Maggio giornata Mondiale contro l’omofobia abbiamo svolto una conferenza stampa per presentare il convegno, che ha visto partecipare numerosi giornalisti di agenzie stampa e testate nazionali.
in seconda pagina, il programma della giornata
Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Movimento Omosessuale.^SVenti di libertà
20 anni di Arcigay^s
20 maggio 2005
Campidoglio – Sala della Protomoteca – Roma
Programma
Apertura dei lavori
On. Franco Grillini – Presidente Onorario Arcigay
Coordina
Mariella Gramaglia – Assessore alle politiche per la semplificazione, la comunicazione e le pari opportunità del Comune di Roma
Interventi
Piero Marrazzo – Presidente della Regione Lazio*
Enrico Gasbarra – Presidente della Provincia di Roma
Sergio Lo Giudice – Presidente nazionale Arcigay
Fabrizio Marrazzo – Presidente Arcigay Roma – Gruppo ORA
On. Nicola Zingaretti – Capogruppo delegazione italiana PSE
Riccardo Gottardi – Co-Presidente ILGA Europe
Giovanni Puglisi – Presidente UNESCO Commissione Nazionale Italiana
Aurelio Mancuso – Segretario nazionale Arcigay
Gian Paolo Silvestri – Resp. Diritti Civili dei Verdi (tra i fondatori dell’Arcigay)
Rosario Crocetta – Sindaco di Gela
On. Katia Belillo – Deputata PdCI
On. Titti De Simone – Deputata PRC
Marco Cappato – Direzione Nazionale dei Radicali
On. Gloria Malaspina – Assessore alle politiche del lavoro e della qualità della vita Provincia di Roma
Enzo Foschi – Presidente Commisione Sport Comune di Roma e Consigliere Regione Lazio
Roberto Alagna – Capogruppo Lista Civica Comune di Roma e Consigliere Regione Lazio
Vanni Piccolo – Attivista storico del movimento Gay Romano
Alessio De Giorgi – Direttore di Gay.it
Maurizio Rumori – Giornalista (ex Presidente Arcigay Roma)
Alex Dakotta – Gay Professional Seattle U.S.A.
Massimo Consoli – Storico del Movimento Gay
Rossana Praitano – Presidente Circolo Mario Mieli
Fabio Perrone – Gay Cattolici – Nuova Proposta
Imma Battaglia – Presidente DGP
Sergio Giovagnoli – Presidente Arci Lazio
Gigliola Toniollo – Ufficio Nuovi Diritti CGIL
Mattia Boschetti – Presentatore “I Fantastici 5”
Antonella Montano – Direttrice Istituto A.T. Beck
Giovanni Dall’Orto – Direttore di Pride
Francesco Gnerre – Scrittore Gay
* Da Confermare
Alle ore 21
Festa dei 20 anni di Arcigay
Buon Compleanno Arcigay
Cena e Party per lesbiche, gay ed amici
@ Blu Joy Via G. Miani 34 (traversa di viale Marco Polo)-Metro Piramide www.bluejoy.org
Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Movimento Omosessuale.

Leggi   "Arcigay tutela i pedofili": il leader del Family Day rinviato a giudizio per diffamazione
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...