23 settembre: giornata dell’orgoglio bisessuale

di

Ogni orientamento sessuale ha stabilito una data per celebrare annualmente il proprio orgoglio. L'ILGA ha stabilito che oggi ,23 settembre, è la data che meglio rappresenta la bisessualità

1762 0

A sessant’anni dalla scomparsa di Sigmund Freud, l’ILGA (International Lesbian and Gay Association) ha stabilito che il 23 settembre di ogni anno, a partire dal 1999, si celebra la giornata della bisessualità. Il fondatore della psicoanalisi fu infatti il primo a trattare il tema della bisessualità. In molte nazioni sventolano oggi le bandiere della comunità bisessuale, formata da tre strisce orizzontali di colore magenta, lavanda e blu. Regno Unito, Germania, Danimarca, Norvegia, Svezia, Australia, Canada, Giappone e Nuova Zelanda sono i paesi che con maggiore continuità danno importanza a questa ricorrenza. In Italia però, nessun pride di questo genere è mai stato organizzato. La nostra speranza è che anche quella che rappresenta la sfumatura tra gay e eterosessuali cominci a farsi sentire.

Leggi   Las Vegas, morti e feriti nella sparatoria: ma i gay non possono donare il sangue
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...