A Londra, la bandiera gay sulla sede del governo durante il Pride

di

Il Sottosegretario del premier David Cameron, Francis Maude, e il vice-primo ministro, Nick Clegg, firmano perché la bandiera gay sventoli al numero 10 di Downing Strett durante il...

2583 0
Francis Maude

Francis Maude

La bandiera arcobaleno, simbolo del movimento lgbt mondiale, potrebbe sventolare sul numero 10 di Downing street durante le clebrazioni del Gay Pride di Londra. A farsi promotori dell’iniziativa sono due figure politiche inglesi di primo livello: il vicepremier Nick Clegg e il Sottosegretario Francis Maude. Quest’ultimo, deputato conservatore, ha ricordato l’esperienza che ha cambiato il suo modo di vedere sui diritti lgbt, la morte per AIDS del fratello omosessuale Charles nel 1993.

La società era molto meno propensa ad accettare che le persone gay avessero un posto nella società. Penso a come sarebbe stata migliore la sua vita se fossero state risconociute le relazioni gay. In due decenni sono cambiate molte cose ma serve un passo ulteriore, che è quello di riconoscere i matrimoni per tutti, sarebbe un simbolo e un’aegevolazione pratica. Ed è quealcosa che la gente vuole”.

Il corteo si terrà sabato 29 giugno e partirà da Baker Street per terminare a Trafalgar Square. La bandiera rainbow è opera dell’artista Gilbert Baker che la disegnò nel 1978.

Leggi   Primo pride della Svizzera italiana, spuntano dei volantini di protesta
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...