A Madrid un progetto di legge per le coppie gay

di

Il collettivo COGAM ha salutato l'iniziativa con favore, anche se riconosce che la battaglia si combatte nel Governo centrale.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Il Collettivo di Lesbiche e Gay di Madrid (COGAM) ha accolto favorevolmente il progetto di legge sulle coppie di fatto che il PSOE ha presentato alla Assemblea di Madrid, anche se ha ricordato che riconoscere la «piena uguaglianza giuridica» e il matrimonio civile tra persone dello stesso sesso spetta al Governo dello Stato e non a organismi autonomi.

«Oggi salutiamo questa legge, ma chiediamo al Governo centrale di rimuovere gli ostacoli legali che ci impediscono di accedere alla condizione di cittadini in pieno diritto», dice una nota del collettivo.

Il COGAM considera che non è un bene che, nei giorni in cui viene concessa la piena uguaglianza giuridica a lesbiche e gay in paesi dell’Unione Europea, «la Spagna sia il fanalino di coda dell’Europa per quanto riguarda i diritti fondamentali di una parte dei cittadini».

Riguardo il progetto di legge del PSOE, la nota afferma: «Ci sembra una buona cosa la approvazione di qualsiasi norma che riconosca a lesbiche e gay i diritti di cui finora siamo stati privati e saluteremo qualsiasi proposta legislativa che contribuisca a normalizzare questa situazione e a farla finita con le discriminazioni».

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...