Abusi sessuali: accuse ridotte per Marilyn Manson

di

La star è accusata di aver fatto avance troppo spinte a una guardia del corpo la scorsa estate.

1066 0

Le accuse di abuso sessuale nei confronti della rock star Marilyn Manson sono state ridotte: Manson è accusato di aver approcciato l’agente di sicurezza Joshua Keasler a uno show la scorsa estate e di avergli sputato in faccia, dopo aver strofinato sul collo e sulla testa di Keasler l’inguine, rivestito di un semplice perizoma.

Il giudice Gerald E. McNally del tribunale distrettuale della contea di Oakland a Clarkston, Michigan, ha ridotto l’accusa da crimine a infrazione dopo aver ascoltato la guardia e uno dei suoi colleghi.

Manson potrebbe essere condannato a una multa di 4000 dollari, se giudicato colpevole, invece della pena carceraria e della possibile registrazione come maniaco sessuale se fosse state ritenuto colpevole delle precedenti accuse.

Leggi   Freddie Mercury: 26 anni fa la scomparsa del frontman dei Queen
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...