Adozioni: l’Ucraina dice “no ” ad Elton John

di

Il ministro per la Gioventù e lo Sport ha risposto negativamente alla richiesta della pop star di adottare il piccolo Lev: "Per noi è single e non può...

1565 0

Hanno avuto vita breve i sogni di paternità di Elton John e David Furnish che avevano annunciato ieri di volere adottare Lev, un bimbo di 14 mesi ospite in un orfanotrofio di Makeyevka, in Ucraina, conosciuto durante il tour della fondazione della pop star inglese.

Il ministro per la Gioventù e lo Sport del governo ucraino ha dichiarato all’agenzia di stampa Associated Press che per adottare un bambino secondo le leggi locali bisogna essere sposati e che l’Ucraina non riconosce le unioni omosessuali come equivalenti al matrimonio.

In più, Sir John ha 62 anni e le norme del Paese richiedono che non ci siano più di 45 anni di differenza tra i genitori adottivi e il bambino. "I cittadini stranieri single – ha detto il ministro Yuriy Pavlenko – non hanno diritti d’adozione e la differenza d’età non può essere superiore ai 45 anni. La legge è uguale per tutti: per un presidente, per un ministro e anche per Elton John". Il ministro ha aggiunto che l’Ucraina è grata al cantante per la beneficienza che fa e ha espresso la speranza il fatto che lui abbia espresso il desiderio di adottare Lev stimoli le adozioni nel Paese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...