Agedo aderisce a manifestazione per il PaCS

di

Paola Dall'Orto, presidente dell'Associazione GEnitori Di Omosessuali, si unisce al fermento dei preparativi per la manifestazione del 14 febbraio che si terrà a Roma.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


MILANO – Paola Dall’Orto, presidente dell’A.GE.D.O., (Associazione GEnitori Di Omosessuali), si unisce al fermento dei preparativi per la manifestazione del 14 febbraio che si terrà a Roma per ricordare al Parlamento che urge legiferare in favore delle unioni civili. «Desidero affiancarmi – scrive Paola Dall’Orto – a tutti coloro che stanno già lavorando perché questo fermento divenga una voce forte e costruttiva. L’Europa che ha già fatto passi da gigante in questa direzione, ci spinge a conformarci, ma non riceve risposte positive da un Governo che relega l’Italia agli ultimi posti nella scala del riconoscimento di tali diritti democratici».
La presidente dell’Agedo chiede che lo stesso capo dello Stato, dott. Azeglio Ciampi, faccia sentire la sua voce per «invitare i legislatori ad attuare questo atto di giustizia sociale mediante una legge che passi al di là di ogni schieramento politico o religioso».
«La legalizzazione di un’unione – conclude Paola Dall’Orto – non garantisce certo il suo buon funzionamento, ma può dare la sicurezza che ti permette di godere di quelle emozioni che può offrire una famiglia. Pensiamo certamente ad un rapporto affettivo che ci auguriamo duraturo nel tempo, ma non possiamo non pensare anche al completamento di questo rapporto che può avvenire solo attraverso l’acquisizione di ogni diritto civile. Starà alla libera scelta di ciascuno il poterne usufruire».

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...