Aggredisce l’amica della figlia perché la pensa lesbica

di

Una donna di origini tailandesi, ha cercato di investire con la sua bicicletta, e poi ha preso a pugni, una ventitreenne perché pensava che facesse avances alla figlia...

786 0

Era ferma per la strada a chiacchierare con una sua amica quando si vede piombare addosso la madre dell’amica in bicicletta. Ma non per caso, o perché la signora avrebbe perso il controllo del suo veicolo a pedali. La donna, una domestica 49enne di origini tailenadesi, si è scagliata sulla ragazza di 23 anni appositamente perché, ritenendo che fosse lesbica e che facesse delle avances alla figlia ventenne, riteneva così di poterla, probabilmente, fermare.

La ragazza, però, si è accorta che la donna le andava addosso e si è spostata provocando la caduta della signora.

La 49enne, ovviamente non soddisfatta, si è però rialzata ed ha aggredito la ragazza a pugni e schiaffi. E’ successo a Lucca, in pieno centro storico, davanti agli occhi dei passanti indifferenti. La ragazza è stata ricoverata con una prognosi di tre giorni ed ha riportato numerose ecchimosi e contusioni, mentre la donna dovrà rispondere di ingiurie, minacce e lesioni personali in seguito alla denuncia della vittima e alle indagini che ne sono scaturite condotte dalla questura lucchese.

Leggi   Giulia De Lellis ci ricasca: "Ma lui è gay o normale?"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...