Aids: Frattini, più soldi per combatterlo

di

Il ministro degli Esteri italiano Franco Frattini ha chiesto alla comunità internazionale di prendere impegni più seri per battere l'Aids.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
525 0

NEW YORK – Il ministro degli Esteri italiano Franco Frattini ha chiesto alla comunità internazionale di prendere impegni più seri per battere l’Aids.
Frattini, che è intervenuto durante all’Assemblea dell’Onu riunita a New York, ha detto che «l’epidemia di Aids richiede una risposta globale fondata sulla collaborazione coi Paesi più poveri. Ma il piano d’azione sarà efficace solo se ci sarà un coordinamento tra enti pubblici e privati».
Frattini, che ha parlato a nome dell’Unione europea di cui l’Italia esercita la presidenza di turno, ha ricordato l’impegno nella lotta all’Aids di Bruxelles nel biennio 2001-2002: 472 milioni di dollari al Fondo Globale per la lotta all’Aids e 2,5 miliardi di dollari per azioni contro il virus.

Leggi   Harry e Meghan, come regalo di nozze donazioni a un'associazione che si occupa di Hiv
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...