Aids: parte sperimentazione nuovo vaccino

di

Due nuovi vaccini contro l'Aids sono entrati in sperimentazione clinica a inizio mese a Losanna e Londra.

635 0

LOSANNA – Due nuovi vaccini contro l’Aids sono entrati in sperimentazione clinica a inizio mese a Losanna e Londra. Lo annuncia oggi la Fondazione EuroVacc, al cui programma di ricerca partecipano otto paesi, fra cui la Svizzera. Una prima fase di sperimentazione, anch’essa condotta a Losanna e Londra, e alla quale hanno partecipato 24 volontari, ha fornito risultati promettenti.
Il vaccino impiegato – denominato NYVAC-HIV-C – si è dimostrato sicuro ed efficace, nota EuroVacc. Il secondo test avrà quale obiettivo di valutare la tolleranza dei volontari ad un nuovo vaccino – denominato ADN-VIH-C – amministrato da solo, nonché ad un regime combinato nel quale sono associati l’ADN-VIH-C in vaccinazione iniziale e il vaccino NYVAC-HIV-C quale richiamo.
Al test parteciperanno 40 volontari in buona salute: 20 al Centro ospedaliero Universitario (CHUV) di Losanna e altri 20 al St Mary’s Hospital di Londra. I test clinici condotti finora sui primati non umani – nota EuroVacc – suggeriscono che l’impiego di un «vaccino ADN» in un primo tempo e di un vettore virale derivato dal vaiolo come il NYVAC in un secondo provocano risposte immunitarie più marcate che con l’impiego di un solo vaccino.
«Qualora la seconda fase dovesse concludersi in modo positivo, i due vaccini saranno sperimentati su scala più vasta» precisa il professore Giuseppe Pantaleo, capo del Servizio di immunologia e allergia del CHUV, responsabile delle sperimentazioni cliniche del vaccino a Losanna.

Leggi   Charlize Theron e la lotta all'HIV-AIDS nel suo Sudafrica: "Ci penso tutti i giorni"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...