Al My Mardi Gras arriva il Drag queen Gala

di

Sabato largo al colore del Drag Queen Gala con la "Maionchi" di Chiambretti e la drga arrestata in Sardegna Nikita Balli. Cinque gruppi si esibiranno in una sfida...

865 0

Largo al colore e allo spettacolo en travestì questa sera al My Mardi Gras di Torre del Lago. Sul palco si esibiranno cinque gruppi di drag queen provenienti da tutta Italia in quello che ormai è un appuntamento fisso del Festival versiliese: il Drag Queen Gala. Lo scopo è vincere. Presidente dell’impietosa giuria sarà Mara "Ape" Maionchi, direttamente dal programma tv di Piero Chiambretti. Nell’edizione 2009 del concorso non mancheranno come sempre le occasioni per queste regine del costume di far divertire e stupire grandi e bambini, gli omosessuali e le loro famiglie.

La serata inizierà come di consuento alle 22 quando nello spazio dibattiti interverrà la protagonista di un incredibile episodio di cronaca. Circa un mese fa, la drag queen Nikita Balli, questo il nome d’arte di Michele Cicogna, 31 anni di Prato, fu fermata dalle forze dell’ordine di Sassari durante un blitz antiprostituzione. Tenuta in Questura per 18 ore senza bere né mangiare, Nikita Balli si è trovata coinvolta in un’Odissea per l’equivoco causato dai vestiti di scena, che al momento del fermo indossava per concordare delle serate nei locali della città. A conclusione della vicenda le è stato consegnato addirittura un foglio di via per tre anni dal Comune di Sassari. Insieme a lei interverrano Saveria Ricci, avvocato della Rete Lenford e Regina Miami, da dieci anni sulla scena di Torre del Lago in veste di drag queen.

Largo anche all’intrapredenza di Osvaldo Supino, il giovane cantante fortemente voluto dal direttore artistico Fabio Canino perché "è un personaggio nuovo e assolutamente particolare. Basti vedere la realizzazione dei suoi video che è pari a quella delle grandi icone come Britney e Kylie Minogue". Supino aprirà la performance, a mezzanotte, con il suo nuovo singolo Work that body,  pop internazionale con influenze r’n’b prodotto tra Milano e Los Angeles. Un singolo già in alta rotazione su oltre 80 radio. «Sono molto entusiasta di poter essere sul palco del Mardi Gras. Le radio toscane sono quelle che appoggiano maggiormente i miei progetti e ho sempre seguito il festival da spettatore, so che c’è moltissima energia perciò non vedo l’ora di esibirmi. Per l’occasione ho preparato un po’ di sorprese… ci sarà da divertirsi» ha dichiarato Supino.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...