A.M.O.R.I. GAY A PISA

di

Nella cittadina toscana una nutrita selezione dei film del Festival del Cinema con tematiche omosessuali di Torino: ma anche feste, incontri, mostre e teatro. Ecco il programma.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Sbarca a Pisa la rassegna di cultura e spettacolo denominata “A.M.O.R.I.” che porterà nella cittadina toscana, dal 2 al 5 maggio, una significativa selezione dal 17° Festival Internazionale di Film con Tematiche Omosessuali di Torino "Da Sodoma a Hollywood", diretto da Giovanni Minerba.

Venti ore di proiezioni cinematografiche, distribuite su 18 cortometraggi, 5 lungometraggi, una retrospettiva di 4 pellicole su R. W. Fassbinder e uno speciale su Marilyn Monroe; inoltre un incontro con Laura Muscardin, regista del film “Giorni” e una festa anni ’70 alla discoteca Carmilla di Pisa. Ma non finisce qui.

La seconda settimana sarà aperta dalla mostra fotografica “Be Equal Be Different”, nata da un progetto europeo di Arcigay Nazionale – un ciclo di dodici fotografie che trattano il tema della diversità, esposte nell’atrio del Palazzo Comunale di Pisa dal 6 all’8 maggio.

Mercoledì 8 maggio sarà presentato “Fermati tanto così”, l’ultimo libro di Matteo Bianchi (foto), autore che già conosciamo per “Generations of love”. La sera di giovedì 9 maggio sarà invece presentato “Il sacrificio dell’istrice”, libro d’esordio del bravo Omar Cerchierini.

Infine, grazie alla collaborazione con la Fondazione Sipario Toscana, avremo la possibilità di vedere al nuovo teatro di Pontasserchio una novità assoluta della scena teatrale gay italiana, quell’”Under my skin” (foto) che ha debuttato due mesi fa con successo a Napoli. Da non perdere.

^SIl programma^s

Giovedì 2 maggio

ORE 17,00 – Inaugurazione dell’edizione 2002

Un’idea di libertà, la cultura strumento di inclusione sociale

Partecipano: Gino Nunes presidente Provincia di Pisa; Aurelio Pellegrini, Assessore alla Cultura Provincia di Pisa; Lucia Franchini, consigliere regionale; Riccardo Gottardi, presidente Arcigay Pride!; Alessio De Giorgi, coordinatore regionale di Arcigay Toscana

ORE 18,30 – Retrospettiva: R.W. Fassbinder

In einem Jahr mit dreizehn Monden (Un anno con tredici lune)

Il film copre gli ultimi cinque anni di Elvira (Volker Spengler), un transessuale di origini proletarie il cui nome di nascita era Erwin. Elvira gira per le strade di Francoforte accompagnato da una prostituta, Zora la Rossa (Ingrid Caven). Reincontra anche Anton Seitz, l’uomo per cui aveva cambiato sesso, diventato ora un potente speculatore edilizio, che la rifiuta ancora una volta. Stanca di subire le continue umiliazioni Elvirà si uccide.

ORE 20,50- Concorso: Cortometraggi:

Celebration (Festeggiamenti)

regia: Daniel Stedman (USA, 2001, 4′)

Un ragazzino di sei anni invita amici e parenti ad una festa; in realtà ha da comunicare loro qualcosa…

ORE 21.30 – Panoramica: Cortometraggi

Farfalle

regia:Valentina Lucari (Italia, 2002, 3′)

E’ l’amore che ci muove?

Åpenbaringen (La rivelazione)

regia: Jan Otto Wiig (Norvegia, 2001, 4′)

Quattro bambini giocano al dottore prima di imitare un matrimonio. Arrivati ad una chiesa vedranno una coppia di sposi uscire. Quale sarà la rivelazione?

Tango para dos (Tango per due)

regia: J. T. O’Neal (USA,2001, 5′)

Un istruttore di aerobica, latinoamericano, entra in competizione con una sua studentessa per catturare l’attenzione di un bel sollevatore di pesi…

ORE 22.00 – Concorso: Cortometraggi DONNE

Petals (Petali)

regia, Suresh Natarajan (India/Canada, 2001, 16′)

Basato su una storia vera; due donne combattono l’ipocrisia della società nel Kerala, nel sud dell’India.

Sexy (id.)

regia: Tom Whitman, Dustin Woehrmann (USA, 2001, 10′)

Una poesia animata che cerca di definire che cosa è sexy…

Schlorkbabies an der Raststätte (Ragazze allegre alla stazione di servizio)

regia: Petra Biondina Volpe (Germania, 2002, 14′)

Lo strano viaggio di due giovani ragazze, con il padre di una di loro, fanatico dell’alta velocità.

Wünsch Dir Was (Esprimi un desiderio)

regia: Franzisca Stünkel (Germania, 2001, 6′)

Alle volte una donna non riesce a trovare l’uomo giusto. Solo il cielo sa perché!

Lunata Sas Sinite Ochi (Luna dagli occhi blu)

regia: Pencho Kunchev (Bulgaria, 2001, 9′)

Film d’animazione che racconta la storia di una ragazza nella Grecia antica, persa tra ninfe, satiri e ombre notturne.

ORE 22,35 – Concorso: Lungometraggi

The Perfect Son (Il figlio perfetto)

regia: Leonard Farlinger (Canada, 2000, 93′)

Antiche rivalità fra due fratelli si riaccendono dopo la morte del padre. Ma quando si scopre che uno dei due sta per morire, sorprendentemente nasce un legame intimo e spiritoso.

Venerdì 3 maggio

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...