Arcigay: collaboreremo con Prestigiacomo

di

Sergio Lo Giudice commenta favorevolmente l'intervista rilasciata dal ministro a Gay.it, in cui si annuncia la riapertura della commissione per i diritti dei gay.

666 0

Dopo l’intervista a Gay.it in cui il Ministro per le Pari Opportunità Stefania Prestigiacomo ha annunciato la ricostituzione della Commissione ministeriali per i diritti delle persone omosessuali, il direttivo Arcigay ha rilasciato un comunicato in cui si dichiara disposto a collaborare.

«Siamo contenti delle dichiarazioni del Ministro Prestigiacomo, a cui noi stessi avevamo sollecitato la riattivazione della commissione voluta da Laura Balbo e poi da Katia Belillo – ha dichiarato il presidente nazionale dell’Arcigay Sergio Lo Giudice – Per quanto ci riguarda, siamo disponibili a collaborare con il Ministro se, come ha anticipato, ha intenzione di dare finalmente attuazione al Trattato di Amsterdam, che chiama i paesi dell’UE a combattere le discriminazioni fondate sull’orientamento sessuale. Se, come il Ministro afferma, il governo sarà disponibile a sbloccare l’ anomalia italiana che registra l’assenza di qualunque norma in proposito, certo non mancherà il nostro apporto e la nostra disponibilità a ragionare insieme su come affrontare in modo proficuo la questione».

«Solo pochi giorni fa – ha proseguito Lo Giudice – il Parlamento Regionale di Madrid, dove il Partito popolare di Aznar ha la maggioranza assoluta ha approvato una legge sulle coppie dello stesso sesso. Da parte nostra, quindi, nessuna preclusione ideologica ma, al contrario, un attento interesse per quanto il Ministro vorrà fare per dare pieno riconoscimento sociale a tre milioni di cittadine e cittadini del nostro paese».

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...