Arcigay, conservatori seguano esempio inglese

di

L'appello arriva da Aurelio Mancuso, segretario nazionale Arcigay, che invita anche "tutti gli esponenti veramente laici" di maggioranza e opposizione a partecipare al 'Kiss2Pacs'.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


BOLOGNA – “Conservatori italiani seguite l’esempio di quelli britannici”. L’appello arriva da Aurelio Mancuso, segretario nazionale Arcigay, che invita anche “tutti gli esponenti veramente laici” di maggioranza e opposizione a partecipare al ‘Kiss2Pacs’, la manifestazione nazionale convocata a Roma sabato in Piazza Farnese.
“Centinaia di coppie etero e omosessuali daranno vita a un bacio collettivo – ha ricordato Mancuso – per ricordare che in Italia e’ necessario riconoscere i diritti delle coppie di fatto”. “I leader dei conservatori britannici, Michael Howard – ha detto – si e’ pronunciato a favore del riconoscimento giuridico delle coppie di fatto. Il fronte dei conservatori europei a sostegno dei diritti degli omosessuali si amplia, dai partiti conservatori dei paesi del nord ai popolari spagnoli. Nel nostro paese la societa’ politica e’ invece arretrata: si passa dalla consueta ostilita’ di Lega, Udc e An, all’indifferenza di Forza Italia, per chiudere con l’imbarazzato silenzio della Margherita. Chiediamo a tutti gli esponenti veramente laici, riformisti e liberali del Polo e dell’Ulivo di pronunciarsi sulla proposta del movimento gay italiano, denominata Pacs e di partecipare all’ iniziativa di sabato”.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...