Arrestato 25enne inglese: uccise italiano dopo un rapporto sessuale

di

Jason Peter Marshall è stato arrestato dai carabinieri di Frascati e accusato dell'omicidio di Vincenzo Iale, 68 anni, ucciso a coltellate dopo un rapporto sessuale. Tutto per un...

10982 0
Jason Peter Marshall

Jason Peter Marshall

Dopo poco meno di un mese di indagini, i carabinieri di Frascati, che indagavano sull’omicidio del 68enne Vincenzo Iale, sono arrivati ad una svolta individuando in Jason Peter Marshall il possibile assassino dell’uomo.
Iale venne ucciso nella notte tra il 26 e il 27 gennaio scorsi della sua abitazione di Torvajanica e, stando alle conclusioni cui sono giunti gli inquirenti, a togliergli la vita sarebbe stato il 25enne originario di Greenwich, che lo avrebbe prima adescato in chat.
Iale non sarebbe l’unica vittima di Marshall che avrebbe adescato altri uomini su internet, persone che rapinava dopo un rapporto sessuale. Qualcosa, però, nell’incontro con Iale deve essere andata storta e la rapina si è trasformata in omicidio.

Ad incastrare Marshall, sulle cui tracce i carabinieri erano già da giorni, è stata la denuncia della sua ultima vittima che è riuscita a fuggire e a chiamare aiuto prima che fosse troppo tardi. Il giovane britannico è stato arrestato e accusato, oltre che di quest’ultima aggressione, anche di essere lo stesso uomo che ha rapinato e ucciso Iale accoltellandolo più volte al torace e strangolandolo con un cavo elettrico nel tentativo di sottrargli il bancomat. Ma ad avvalorare la tesi della colpevolezza di Marshall ci sono anche le telecamere del vicino di Iale che hanno ripreso l’auto con alla guida il ragazzo proprio nella notta in cui avvenne l’omicidio. In più, il bancomat della vittima risulta essere stato usato più volte nei giorni successivi alla sua morte. Come se questo non bastasse, sul profilo Facebook di Iale è stata trovata una lunga conversazione in chat proprio con Marshall con il quale la vittima aveva intrattenuto anche diverse conversazioni telefoniche.
Adesso Marshall si trova in stato di fermo nel carcere romano di Regina Coeli dove è stato possibile trattenerlo grazie agli elementi che lo incastrano come omicida di Iale.

Leggi   Violenza al Pride di Buenos Aires: uomo picchiato con una mazza da hockey
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...