Assassino per paura dell’outing

di

Ronnie Worley, 22 anni, dalla rurale West Virgina (USA), sotto processo per l'omicidio di Joyce Wroczynsky

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


"Fra essere processato per assassinio ed essere additato come omosessuale ho scelto la prima ipotesi. E’ il male minore". Così Ronnie Worley, 22 anni, dalla rurale West Virgina (USA), sotto processo per l’omicidio di Joyce Wroczynsky. Alla giuria attonita il giovane ha dichiarato di aver ucciso la ragazza, perchè questa aveva minacciato di rivelare a tutti la relazione sessuale fra il medesimo ed il di lei fratello adolescente. "Le voci sulla mia relazione col ragazzo mi avrebbero rovinato, avrei perso la mia famiglia, avrei distrutto la mia vita. In più io mi sento eterosessule, nonostante tutto. Perchè mi hanno insegnato che quella è la strada giusta"

di Paola Faggioli

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...