Assessore cattolico beccato in calze a rete

di

E' successo in provincia di Varese: l'amministratorre era nella sua auto di servizio in una zona frequentata da gay. Il sindaco lo difende.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
593 0
593 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


VARESE – Un assessore di Solbiate Olona dell’Udc, comune del Varesotto, è stato denunciato per peculato e per atti contrari alla pubblica decenza. È stato sorpreso dai carabinieri intorno alle 4.30 di lunedì nel parco dietro il cimitero di Gallarate (Varese). L’assessore era in compagnia di un altro uomo su un’auto del Comune di Solbiate Olona: di qui l’accusa di peculato. L’assessore indossava un paio di calze a rete, slip e tacchi a spillo. I carabinieri, superato il primo momento di imbarazzo, hanno chiesto i documenti, hanno verificato la situazione e hanno denunciato l’amministratore pubblico, sequestrando il veicolo su cui i due si erano appartati.

Vladimir Luxuria, uno degli organizzatori del Gay Pride di Roma, ha dichiarato di «aver appreso con un sorriso, ma senza sorpresa, del caso dell’assessore, addirittura cattolico, dell’Udc, scoperto nell’auto del Comune truccato di tutto punto con un paio di mutandine di pizzo». «In realtà – afferma Luxuria – è solo venuta a galla la punta di un iceberg, ovvero il fenomeno dei travestiti privati. Mi auguro che questo episodio serva a non condannare il travestimento come fenomeno di nicchia e che lo stesso consigliere ammetta i suoi gusti senza ricorrere ad alibi ipocriti».

Il sindaco di Solbiate Olona, Antonello Colombo, dal canto suo, difende l’assessore: «E’ stata una bravata. Esecrabile, ma una bravata». Il primo cittadino ha parlato con l’interessato, che per il momento resta al suo posto. «La magistratura farà il suo lavoro – aggiunge Colombo – nel frattempo io ho parlato con il mio collega di giunta. Mi ha detto che era andato a una festa e per questo era vestito in quel modo. L’auto del Comune? L’assessore aveva a disposizione le chiavi di quella vettura. Sul suo operato, come amministratore pubblico, personalmente non ho nulla da eccepire».

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...