Associazioni gay: “Binetti risarcisca i danni”

di

Una causa da 500 mila è stata intentata ai danni della senatrice del PD da parte delle principali associazioni lgbt: "Avvalora la diffusione di pregiudizi omofobi tramite idee...

1182 0

Cinquecentomila euro di danni. E’ la cifra che alcune associazioni gay chiedono alla senatrice del Pd Paola Binetti come risarcimento per i danni causati dalle sue affermazioni omofobe rilasciate alla stampa dal dicembre 2007 fino ad oggi.

"Si tratta di una somma simbolica – spiega l’avvocato Antonio Rotelli che in questa vicenda rappresenta le associazioni Agedo, Arcigay, Arcilesbica e Famiglie Arcobaleno – perchè non è possibile quantificare i danni. L’obiettivo non è quello di avere un risarcimento economico" ma di mandare un segnale di contrarietà all’atteggiamento della senatrice del Pd. Aurelio Mancuso, presidente nazinale di Arcigay, ha fatto sapere durante una conferenza stampa, che la cifra ottenuta sarà utilizzata per costruire un centro d’accoglienza per gay e lesbice vittime dell’omofobia.

L’accusa principale rivolta alla senatrice Binetti è di avvalorare la diffusione di "pregiudizi omofobici e di una cultura della paura dell’alterità", attraverso la promozione di "idee false e diffamanti" sull’omossessualità.

Leggi   Roberto Saviano e le radici dell'omofobia: "Leccare il gelato rosa era da ricchioni"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...