ATLETI E CANGURI

di

Gaygames 2002, appuntamento a Sydney

816 0

Si tengono ogni quattro anni, sono una manifestazione sportiva tra le più importanti al Mondo ma non sono le Olimpiadi. Sono i Gaygames e il prossimo appuntamento sarà a Sydney tra meno di un anno, dal 2 al 9 novembre 2002.

E come per tutte le manifestazioni che si rispettino, anche se mancano 11 mesi, è partito il count down. Ma a differenza delle Olimpiadi qui non è richiesto essere campioni, è richiesta solo la voglia di sport , di socialità e di combattere l’emarginazione. Ai Gaygames possono partecipare tutti, senza alcun limite. Non si tiene conto del talento sportivo, dei record conseguiti, della sieropositività di alcuni concorrenti, qui conta solo lo sport e niente altro. Così è stato ad Amsterdam nel 1998, e così sarà a Montreal, dove è già stato deciso, si svolgeranno i gaygames del 2006.

Un evento non solo sportivo, quindi, ma soprattutto culturale che riunisce atleti provenienti da tutti i Paesi del Mondo. Un’occasione per esprimersi liberamente in un contesto che valorizza lo spirito di squadra. Ai Gaygames le vere sfide sono agli stereotipi e alle barriere che ancora vengono erette dai "normali" verso gay, lesbiche e bisex. Momenti di sport, ma anche di cultura, di tradizioni che ognuno porta dal proprio Paese, della propria società e che si intersecano in una comunità solidale e senza pregiudizi.

Trenta sono gli sport previsti ad ogni edizione. 22 vengono scelti direttamente dalla Federazione che organizza i GayGames, i rimanenti 8, invece, possono essere decisi dalla città che ospita i Giochi. Sono i cosiddetti "addictional game" che devono comunque rispettare alcune regole fondamentali: popolarità, interesse internazionale, partecipazione degli atleti e disponibilità economica alla realizzazione.

La pianificazione dei GayGames è già in fase avanzata, ma c’è ancora spazio per iscrizioni o proposte sia per Sidney 2002 che per Montreal 2006.

Se vi va di cimentarvi in un’avventura non solo sportiva le iscrizioni sono sul sito ufficiale dei Giochi, www.gaygames.com

Clicca qui per la galleria di foto degli atleti

di Paolo Bollani

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...