“Gianni Versace mi ha molestato”: la denuncia di Kevin Sorbo di Hercules

di

Commentando i fatti dello scandalo Weinstein, l'attore ha raccontato del tentativo di approccio da parte dello stilista.

8801 0

Kevin Sorbo, star della celebre serie Hercules, di recente ha rivelato di essere stato molestato sessualmente dallo stilista Gianni Versace a metà degli anni ’90. Commentando i fatti dello scandalo Weinstein, l’attore ha infatti raccontato del periodo in cui veniva spesso invitato ai party più esclusivi, a cui partecipavano anche Sophia Loren, Luciano Pavarotti e Richard Gere.

Anch’io ho la mia storia di molestia sessuale. Gianni Versace mi voleva incontrare per via dell’altezza, 1,91 m, e farmi fare delle sfilate insieme a donne altissime“. Una sera lo stilista l’avrebbe invitato a cena e avrebbe tentato un approccio: “Improvvisamente la sua mano è salita su per la mia gamba“. L’attore ha raccontato di aver reagito ricordandogli di essere eterosessuale ma lo stilista gli avrebbe risposto: “È proprio per questo che mi piaci. Non sei un uomo femminile. Sei un uomo vero“.

Il protagonista di Hercules avrebbe allora respinto l’approccio in modo deciso, ma Versace avrebbe insistito: “Diceva di voler costruire un ponte tra di noi. Il ponte non fu mai costruito e io non ottenni il lavoro. Però ho scroccato quattro cene“.

L’attore ha aggiunto: “Conoscevo come andavano le cose, proprio come so come funziona Hollywood. I divani usati per i casting sono sempre esistiti. Non sto a quel gioco e nemmeno mi importa“.

Leggi   Kevin Spacey, accusato di molestie, fa coming out: "Sono gay"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...