Baci gay contro Buonanno? Sindaco risponde con il Festival del Wurstel

di

Il sindaco di Borgosesia risponde a modo suo al kiss-in delle associazioni lgbt.

7603 0

Gianluca Buonanno, parlamentare, europarlamentare e sindaco di Borgosesia, non delude mai quando si tratta di uscite infelici.

Dopo aver annunciato multe di 500 euro per i baci tra persone dello stesso sesso e quindi scatenato l’ira delle associazioni lgbt, il sindaco leghista ha deciso di organizzare il “Festival del würstel e della salamella”. L’evento si terrà sabato 6 settembre, in contemporanea al kiss-in di protesta organizzato dalle associazioni lgbt. Una contromanifestazione, insomma.

Una bufala? Macchè: stiamo parlando di Buonanno, il leghista che, fra le tante provocazioni, ha portato un finocchio (l’ortaggio) in Parlamento. Ci ha abituati al peggio e anche un’iniziativa così assurda diventa plausibile per mano sua.

Lo stesso sindaco spiega che “Per tutti i partecipanti ci saranno würstel e salamelle a volontà, naturalmente gratuiti. A questo proposito sto cercando degli sponsor che sostengano l’iniziativa”. E non è finita: per i vegetariani ci saranno anche cetrioli, zucchine e, come frutta, non mancheranno “banane ricche di potassio per tutti i partecipanti, dal momento che dovranno stare in piedi tutto il giorno e saranno affaticati”.

In altre parole, secondo Buonanno, un bacio e, quindi, l’amore è scandaloso e va multato, mentre una fiera nata provocatoriamente per richiamare esplicite pratiche sessuali è qualcosa di buono tanto da essere promossa dall’amministrazione comunale.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...