Bagheria: protesta contro impugnazione Statuto

di

Piero Montana, consulente del Sindaco per la realtà omosessuale, domani si incatenerà nella Sede comunale contro la decisione del Governo contraria al riconoscimento delle coppie di fatto.

BAGHERIA (Pa) – Protesta energicamente Piero Montana, consulente del Sindaco per la realtà omosessuale della Città di Bagheria, nonché responsabile della tenuta e del procedimento per l’iscrizione delle coppie di fatto nel registro delle Unioni Civili, contro la decisione del Governo di impugnare lo Statuto della Regione Toscana nella parte che riguarda il riconoscimento delle coppie di fatto ed in particolare delle coppie omosessuali.
Montana invita di contro a tale decisione governativa tutti gli omosessuali a mobilitarsi ed a manifestare dinanzi alle pubbliche istituzioni per rivendicare contro ogni discriminazione il diritto alla parità di trattamento, come da Risoluzione del Parlamento Europeo del ’94, relativa ai diritti delle persone omosessuali nella Comunità Europea.
A tal fine domani 6 agosto Montana si incatenerà alle ore 12 nei locali della Sede comunale per simboleggiare un forte attaccamento all’unica realtà istituzionale dell’Isola, che ha già riconosciuto, per quanto riguarda le sue competenze, le coppie di fatto ed in particolare quelle omosessuali, tra l’altro a tuttora le sole che si sono iscritte nel relativo registro comunale delle Unioni Civili.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...