Belgio: nozze gay per tutte le nazionalità

di

Il ministro della giustizia belga, Laurette Onkelinx, ha deciso di non condizionare più il matrimonio delle coppie dello stesso sesso alla nazionalità dei promessi sposi.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1026 0

BRUXELLES – Il ministro della giustizia belga, Laurette Onkelinx, ha deciso di non condizionare più il matrimonio delle coppie dello stesso sesso alla nazionalità dei promessi sposi. Finora, vi avevano accesso solo i cittadini di paesi che riconoscono il matrimonio per coppie gay o lesbiche.
Secondo la nuova circolare, che entrerà in vigore il 6 febbraio, occorre semplicemente che uno dei due contraenti matrimonio sia belga o residente in Belgio.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...