Benedino: bravo Pisanu contro Forza Nuova

di

Durante il question time, il ministro dell'Interno ha detto che "forme di illegalità politica diffusa come quelle praticate da Forza Nuova e da altri gruppi non possono essere...

509 0

ROMA – Nel pomeriggio di mercoledì 15 gennaio, nel corso del question time alla Camera, rispondendo ad un’interrogazione presentata dal Gruppo DS su alcuni episodi di intolleranza e violenza di cui si sono resi protagonisti di recente esponenti del gruppo neofascista Forza Nuova tra cui in primis le minacce agli organizzatori del prossimo Gay Pride di Bari, il Ministro degli Interni Giuseppe Pisanu ha espresso la netta condanna del governo per gli episodi citati, arrivando ad affermare che e che “nonostante sia elevato il numero dei possibili obiettivi… le forze dell’ordine sono costantemente impegnate nell’attività di vigilanza e di protezione, attività che costituisce un elemento prioritario nell’ambito dei servizi di controllo del territorio”.
Esprime apprezzamento Andrea Benedino, portavoce del CODS (Coordinamento Omosessuali dei DS), secondo il quale «la posizione ferma e chiara del ministro Pisanu è la migliore risposta a quegli attacchi discriminatori agli esponenti omosessuali che si erano levati dall’interno dello stesso schieramento di governo, come quella del sen. Bucciero di AN che minimizzando le minacce agli organizzatori del Gay Pride e definendo “bravi ragazzi” gli esponenti di Forza Nuova era arrivato al paradosso di chiedere la revoca della scorta al presidente dell’Arcigay di Bari Michele Bellomo.
Benedino auspica anche «che la Camera possa discutere al più presto l’interpellanza urgente sottoscritta da Violante, D’Alema e Fassino che riguarda nello specifico le minacce agli organizzatori del Gay Pride di Bari».

Leggi   Non può salire in ambulanza con il compagno, accusa i medici di omofobia
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...