Biancofiore insiste: “Mie posizioni come quelle di Papa Francesco”

di

La sottosegretaria continua a difendersi in modo infelice dalle accuse di omofobia. Questa volta si paragona al pontefice: "Però da lui vanno a genuflettersi e con me fanno...

2176 0

Continua ad usare toni amareggiati per le accuse che l’hanno investita e il conseguente cambio di deleghe, Micaela Biancofiore, che in un colloquio con il Corriere della Sera non rinnega le proprie convinzioni. «Amareggiata? Ciò che è successo intorno a quelle mie dichiarazioni sui gay si commenta da solo . Grazie al cielo, però, la gente legge i giornali e vede la televisione e, perciò, avrà avuto modo di giudicare».

Le sue parole, fa notare il giornalista del Corriere, per molti avevano un sapore omofobo . «Ma smettiamola – ribatte la deputata Pdl – sa qual è la verità? La verità è che certe mie posizioni personali sono uguali a quelle di papa Francesco! Solo che poi, da lui, vanno e, giustamente, si genuflettono… mentre con me, in tanti, con la sottoscritta, fanno, e hanno fatto, un bel po’ di esercizi di ipocrisia».

Il cambio di ministero, lo ha già metabolizzato e ha intenzione di mettersi al lavoro al più presto: «Non ci sono, non ci saranno problemi. Per il bene del Paese, io faccio quello che mi dicono di fare. Perché no, dico, è chiaro: io non avrei mai accettato di far parte di una simile formazione di governo se, appunto, in ballo non ci fosse stato il bene supremo del Paese». Amen.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...