Bindi: accordato vitalizio di 15mila euro

di

Al cantante Bindi vitalizio da 15 mila euro l'anno; Il Consiglio dei ministri ha concesso la legge Bacchelli

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


ROMA – Umberto Bindi potra’ godere dei benefici della legge Bacchelli: al cantautore andra’ il vitalizio di 15 mila euro l’anno. Lo ha deliberato oggi il Consiglio dei ministri accogliendo la proposta del titolare dei Beni culturali Giuliano Urbani, che si era attivato appena venuto a conoscenza dello stato di necessita’ di Bindi. A Bindi – si legge in una nota del ministero – andra’ un vitalizio di 15mila euro l’anno, commisurato alle sue esigenze ed esente ai fini fiscali, previdenziali e assistenziali dal computo del calcolo del reddito. ”Sono soddisfatto – ha detto Urbani – per la rapida e positiva conclusione della vicenda legata ad un cantautore che ha dato molto alla musica leggera italiana”.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...