Bollywood: prima scena gay in un film indiano

di

Il film, intitolato "Silsila", contiene la prima scena a tematica gay del cinema indiano: ha provocato una vera e propria levata di scudi, soprattutto nella stampa.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
502 0
502 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


BOMBAY – Due uomini nudi, molto maschili, fanno una doccia insieme, uno dei due lascia cadere il sapone a terra e dice all’altro: “Amico, io non posso prenderlo, raccoglilo tu”. La scena si chiude con le risate sboccate e complici dei due eroi, gli attori Amitabh Bachchan e Shashi Kapoor.
Il film, intitolato “Silsila”, contiene anche la prima scena a tematica gay del cinema indiano, se si eesclude le commedie dove gli omosessuali sono caricature casuali all’interno di una grande folla. La scena, e più in generale il film, ha provocato una vera e propria levata di scudi, soprattutto nella stampa che ha letteralmente stroncato il film.
Uno dei giornali più importanti del paese ha scritto per esempio: “E’ un film che fa cacare, diretto da un imbecille che non vede il mondo che attraverso i suoi occhiali da omosessuale pervertito”. Lo scandalo ha comunque tocato la commissione di censura del cinema indiano, che è stata chiamata in causa per aver autorizzato l’uscita del film. Il regista, Tash Chopra, ha dichiarato che il suo film “aveva epr obiettivo di far evolvere il cinema indiano verso la realtà sociale del paese e di farlo uscire dal conformismo nel quale si è rinchiuso”.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...