Bologna: Gender Studies alla LUO

di

Paola Di Cori e Marco Pustianaz tra i relatori nella lezione presso la Libera Università Omosessuale del Cassero che verterà su genere e generi.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


La "Libera Università Omosessuale" del Cassero di Bologna organizza martedì 9 aprile alle ore 18, un incontro dal titolo "Generi di traverso – Genere, razza, sessualità: contributi italiani ai gender studies". Parteciperanno Paola Di Cori e Marco Pustianaz, che insieme con Alice Bellagamba, sono gli autori di tre degli otto saggi raccolti nel volume Generi di traverso (Mercurio, Vercelli 2000), un libro curato da loro che raccoglie interventi e studi italiani sui gender studies.

Il sottotitolo "Culture, storie e narrazioni attraverso i confini delle discipline" chiarisce come la trasversalità tra le varie discipline, siano esse storiche, antropologiche, letterarie o filosofiche, sia una necessità per lo studio degli incroci sempre più ricorrenti tra le questioni sollevate dai concetti di genere, razza e sessualità.

Il concetto di genere mette in gioco l¹identità sessuata dei corpi e dei soggetti e il molteplice e contraddittorio lavoro che le culture operano su e attraverso di essa. Dietro al termine gender (e alla sua problematica traduzione italiana, genere) si profila una configurazione dell¹identità postmoderna nella quale molteplicità e pluralità delle identità sessuali e razziali sono incessantemente in gioco.

Ma i generi sono di traverso non solo nei soggetti, bensì anche nei saperi che i soggetti contribuiscono a costruire intorno a progressive conoscenze di carattere identitario.

Tra i vari interventi contenuti nel volume, sul tema dell’identità sessuale un’accento particolare viene posto sull’omosessualità nei lavori di Marco Pustianaz, che muove la sua ricerca a partire dai romanzi di Mario Mieli e Vittorio Pescatori, e di Silvana Carotenuto, che analizza il pensiero filosofico queer di Judith Butler, mentre Marina De Chiara illustra l’opera della scrittrice lesbica e chicana Gloria Anzaldua.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...