Brogli a Sanremo: Tony Renis dal giudice

di

Tony Renis sarà interrogato domani dal sostituto procuratore della Repubblica di Roma, Adelchi D'Ippolito, che conduce l'inchiesta sulle selezioni dei cantanti in gara al prossimo Festival di Sanremo.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
574 0
574 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


ROMA – A quanto apprende l’ADNKRONOS, Tony Renis sara’ interrogato domani dal sostituto procuratore della Repubblica di Roma, Adelchi D’Ippolito, che conduce l’inchiesta sulle selezioni dei cantanti in gara al prossimo Festival di Sanremo. Il direttore artistico sara’ ascoltato come persona informata sui fatti insieme al suo legale di fiducia, l’avvocato Roberto Ruggiero.
Renis doveva essere ascoltato oggi, ma l’interrogatorio e’ slittato. Ieri, il pm D’Ippolito ha sentito in Procura il primo testimone dell’inchiesta, Giampiero Raveggi, capostruttura di RaiUno, il quale ha spiegato regole e meccanismi che governano le selezioni.
L’inchiesta e’ stata aperta una settimana fa in base all’esposto presentato dal Codacons, l’associazione dei consumatori, che aveva sollevato dubbi sulla regolarita’ delle procedure adottate nella scelta delle canzoni. nei giorni scorsi, la squadra Mobile della Questura di Roma aveva sequestrato i verbali delle selezioni dei settecento artisti in corsa. Al momento, il reato ipotizzato dal pm D’Ippolito e’ quello di abuso d’ufficio.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...