Calciatori gay alla riscossa

di

Scendono in campo in completino sportivo rosa e infilano un gol dopo l'altro. La squadra di calcio gay Rosa Futebol Clube è già un fenomeno in Brasile.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Chi l’ha detto che per vincere sul campo da calcio occorre essere dei maschioni alla Batistuta? Una squadra di calciatori gay brasiliana, che invece di nascondere il proprio orientamento sessuale lo sfoggiano mostrandosi sui campi in abiti equivoci, continua a vincere partita dopo partita.

La squadra si chiama "Rosa Futebol Clube" e entra in campo al grido di "Ei, ei, ei, il mondo è gay", vestiti con completino rosa, parrucche e trucco pesante. "Siamo combattivi e sappiamo giocare" afferma orgoglioso l’attaccante Leandro Da Lima. E i risultati gli danno ragione: da due anni, nel campionato amatoriale di Rio De Janeiro, la squadra vince partita dopo partita, acquistando una fama vasta come squadre della levatura del Flamengo o del Vasco De Gama.

Da due anni, insomma, i tifosi brasiliani esultano per gli assist e i gol fatti da giocatori che, invece di muscoli, mettono in mostra grazie più femminili. Il Rosa Futebol Clube, che da un mese non conosce sconfitte, ha vinto l’ultimo confronto 8-5 e si prepara a partecipare ai Giochi Gay del 2002. Sempre con la bandiera dell’orgoglio gay.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...