Calcio: dopo il gol, un bacio in bocca

di

E' successo tra Nervo e Bellucci, due giocatori del Bologna, alla seconda rete contro il Brescia: ma assicurano che si è trattato di uno sbaglio...

846 0

«Voleva prendermi in giro e così ho preso in giro lui». Così Carletto Nervo ha giustificato il gesto inconsueto con cui, complice il compagno di squadra Claudio Bellucci, ha festeggiato il secondo gol del Bologna contro il Brescia. I due si sono scambiati un vero bacio in bocca, rifiutando tutti i più tradizionali metodi di celebrazioni in voga sui campi di calcio di tutta Italia.

L’evento nascerebbe, secondo quanto dichiara lo stesso Nervo sulla Repubblica di oggi, dall’abitudine che i suoi compagni di squadra hanno assunto, di celebrare i gol con un bacio sul suo naso, fatto spesso oggetto di battute divertite per le sue dimensioni: così, il calciatore, quando Bellucci si è avvicinato per sancire col solito omaggio alla "proboscide" l’avvenuto gol, con scatto e tempismo ha alzato la testa e ha porto le sue labbra alle labbra del compagno.

Scandalo: apriti cielo! Due giocatori che si baciano sulla bocca! Subissati da pettegolezzi e illazioni, i due si sono precipitati a giustificarsi, dicendo che si è trattato di uno sbaglio. A noi è sembrato uno sbaglio molto carino: speriamo che si ripeta.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...