Cambell, 16 anni, trans: “Grazie a Lady Gaga sono me stessa”

di

Da quasi due anni ha iniziato la transizione per diventare, finalmente, donna. Nelle parole delle canzoni di Lady Germanotta ha trovato il coraggio di non nascondersi più.

3474 0

A sedici anni, Cambell Kenneford, ha già iniziato la transizione per diventare donna, come sogna fin da quando era un bambino. Nella sua casa a Leighton Buzzard, in Inghilterra, Cambell aveva cinque anni quando per la prima volta capì di essere una bambina intrappolata nel corpo di un bambino. La madre Leona Fawcett ricorda che era ancora una bambina quando per le chiese disperata: "Mamma, perché non sono una ragazza?".

Un’infanzia e un’adolescenza difficile, passata a tenere la sua natura chiusa dentro il suo corpo e a sopportare le angherie e le vessazioni dei coetanei che lo credevano gay.

Ma le cose, come racconta lei stessa, sono cambiate quando ha scoperto il suo idolo, Lady Gaga. "Il mio idolo in assoluto è Lady Gaga – racconta -. Lei mi ha ispirato a rivelare la verità, ossia che io sono una donna intrappolata nel corpo di un uomo". "Ho iniziato a mettere lo smalto e a farmi crescere i capelli da quando avevo 11 anni – spiega a chi le chiede di raccontare com’è iniziata la sua consapevolezza -. Mi piace indossare pantaloncini, top stretti e tacchi alti per tutto il tempo. E molti mi dicono che somiglio alla Lohan, che io d’altronde adoro tanto". 

Poco più di un anno e mezzo fa, finalmente, il coraggio di dire chiaramente come stavano le cose, prima di tutto alla sua mamma e ai suoi fratelli, Arlie, di 11 anni, e Lexie, di 6. Racconta la madre che in una giornata di agosto Cambell la guardò dritta negli occhi e le disse: "Mamma, dentro di me sono una ragazza". "Ero così sollavata che l’avesse finalmente detto – racconta Leona -. ‘Sì, lo so’, le risposi".

Adesso Cambell sta affrontando il lungo e doloroso percorso di transizione. Ha già subito alcuni interventi chirurgici e si sottopone già da tempo alla terapia ormonale e, per quanto tutto questo sia difficile, adesso è felice.

Leggi   Il wrestler fa coming out: "Pensavano fosse uno scherzo, ma i gay non sono tutti come quelli in Tv..."
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...