Candidato gay si ritira per le foto apparse su Facebook

di

E' successo in Canada, dove il giovane Ray Lam ha dovuto rinunciare alla sua carriera politica per le immagini di una festa gay pubblicate sul famoso social network....

728 0

Se ci tenete particolarmente alla vostra privacy, evitate di creare profili su Facebook. Il famosissimo social network, infatti, ha già colpito più volte sia comuni utenti (come la donna uccisa dall’ex marito perché aveva scritto di essere single sul suo profilo), sia star internazionali (un esempio per tutti, Bono Vox, il cantante degli U2 che ha visto diffondere le sue foto con due appariscenti ragazze, con relativa crisi familiare). L’ultima vittima del cortile più grande del mondo è stato un candidato gay canadese, Ray Lam.

Il giovane è stato costretto a ritirarsi dalla competizione elettorale a causa di alcune foto scattate ad una festa gay che lo ritraevano in atteggiamenti giudicati poco consoni: in una palpeggiava il seno di una ragazza, mentre in un altra a pantaloni abbassati si intratteneva con altri due ragazzi. Nei paesi anglosassoni, si sa, gli scandali sessuali vengono presi molto sul serio e il giovane Ray ha dovuto, almeno per il momento, rinunciare alla sua carriera politica. La cosa ha provocato non poche polemiche anche sul fatto che quello che una persona fa nella sua vita privata non dovrebbe implicare nulla dal punto di vista delle sue doti politiche. Ma ormai, la frittata era fatta.

Leggi   Il coming out di questa mamma con la figlia di 5 anni cancella ogni pregiudizio
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...