Cardinale belga: i gay son tutti pervertiti

di

Il cardinale belga Gustaaf Joos, intervistato da un settimanale, ha detto che solo il 5 o il 10% delle lesbiche o dei gay sono realmente omosessuali, mentre gli...

CONDIVIDI
2 Condivisioni Facebook 2 Twitter Google WhatsApp
804 0
804 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


BRUXELLES – Il cardinale belga Gustaaf Joos, intervistato da un settimanale, ha detto che solo il 5 o il 10% delle lesbiche o dei gay sono realmente omosessuali, mentre gli altri sono “pervertiti sessuali”.
“Sono disposto a scrivere col mio stesso sangue che di tutti coloro che si definiscono lesbiche o gay, al massimo il 5 o il 10% sono effettivamente tali”, ha detto Joss, 80 anni al settimanale P-Magazine, “tutto il resto sono solo pervertiti sessuali”.
“Vi chiedo di scriverlo”, ha detto Joos, nominato lo scorso anno cardinale dal papa Giovanni Paolo II. “Non m’importa se verranno tutti a protestare alla mia porta. Non la aprirò”.
Il paese, i cui 10 milioni di abitanti sono in maggioranza cattolici, ha legalizzato nel 2003 i matrimoni gay e ora si sta muovendo per garantire alle coppie omosessuali il diritto di adottare bambini.
“I veri omosessuali non vanno in strada in abiti coloratissimi. Quelle sono persone che hanno un problema serio e devono conviverci. E se fanno un errore saranno perdonate. Dobbiamo aiutare queste persone e non giudicarle”, ha aggiunto il cardinale. “La Chiesa… respinge l’omosessualità, non l’omosessuale”.
Il Vaticano ha condannato le unioni tra persone dello stesso sesso come devianti considerandole una minaccia per la società, proprio mentre l’Europa e il Nord America si orientano a legalizzare i matrimoni gay.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...