Caroline Kennedy: “Appoggio il matrimonio tra gay”

di

La figlia di JFK, che aspira a sostituire Hillary Clinton al seggio senatoriale di New York, si è dichiarata a favore delle nozze tra omosessuali. I media: "Mossa...

553 0

La vicepresidenza di Hillary Clinton, conseguenza della vittoria di Barack Obama alle ultime presidenziali degli Stati Uniti, ha lasciato vacante ils eggio senatoriale che l’ex first lady ricopriva. Le elezioni, quindi, non sono ancora terminate per gli statunitensi.

Molte sono le candidature papabili per il seggio senatoriale dello Stato di New York (vi abbiamo già accennato le intenzioni di Fran Drescher / Tata Francesca di candidarsi) tra le quali anche quella di Caroline Kennedy, figlia del tanto amato John Fitzgerald Kennedy.

La Kennedy, in una recente intervista, si è apertamente dichiarata a favore delle nozze gay dicendo di "appoggiare la piena uguaglianza ed il diritto al matrimonio delle coppie gay e lesbiche". Con queste parole, l’erede di JFK si è sicuramente ingraziata i favori di una parte dell’elettorato che potrebbe votarla e i media locali, per queste ragioni, l’hanno considerata una mossa strategica.

Leggi   Stati Uniti, esplode il caso dell'attivista intersex ucciso dalla polizia: "Aveva solo un coltello"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...