“Ce l’hai piccolo” e lui lo accoltella alla testa

di

E' successo in Tailandia dove un uomo ha accoltellato per tre volte un collega di lavoro perché lo prendeva in giro per le dimensioni del suo pene. Arrestato...

1703 0

Un uomo originario della provincia di Samut Prakan, in Tailandia, dovrà rispondere dell’aggressione a coltellate di un collega di lavoro, colpevole di averlo preso in giro per le dimensioni del suo pene.
Bunma Saenrak, 23 anni, ha accoltellato Nakarin Noikert di 24, per tre volte in testa, nel bagno del loro  luogo di lavoro, una fabbrica di pezzi di ricambio per auto nel distretto di Bang Phli.
Bunma, che adesso è in arresto, ha raccontato agli agenti che il suo colega lo prendeva in giro spesso per la lunghezza del suo pene.
Ha spiagato che Nakarin si divertiva a prendersi gioco di lui mentre urinava nel bagno della fabbrica e cantava una canzoncina ironica, poco gradita all’uomo. 

Una frase della canzone recita : "Il padre me ne ha dato solo un po’".
Il giorno dell’aggressione, Nakarim stava prendendo in giro il collega come sempre, mentre questi urinava. Questa volta, però la canzoncinaha mandato fuori di testa Bunma che ha aggredito il collega. L’assassino hap reso un coltello ed ha colpito il suo tormentatore alla testa per tre volte.
L’uomo è caduto al suolo in un lago di sangue ed è stato portato in ospedale da un amico. In ospedale i medici gli hanno salvatola vita drenando l’emorraggia che aveva colpito il cervello. Quando la polizia è andata ad arrestare Bunma, l’uomo aveva già deciso di costituirsi.

Leggi   Violenza al Pride di Buenos Aires: uomo picchiato con una mazza da hockey
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...