CGIL Puglia sarà al Gay Pride: bravo Fitto

di

Per il segretario pugliese Mimmo Pantaleo, la decisione del presidente della Regione Puglia di patrocinare il gay pride che nel 2003 si svolgera' a Bari "puo' rappresentare un...

502 0

BARI – Per il segretario generale pugliese della Cgil, Mimmo Pantaleo, la decisione del presidente della Regione Puglia, Raffaele Fitto, di patrocinare il gay pride che nel 2003 si svolgera’ a Bari "e’ non solo giusta ma puo’ rappresentare un segnale importante d’ impegno delle istituzioni contro qualsiasi forma di odio ed intolleranza verso le persone". Per questo motivo – annuncia il segretario regionale della Cgil – "noi aderiremo alle giornate del gay pride".

Pantaleo si augura pero’ che la giornata dell’ orgoglio gay "possa essere un’ occasione per sviluppare un sereno confronto delle rispettive posizioni per superare l’ inadeguatezza culturale di parti, purtroppo ancora consistenti, della societa’ pugliese sulla condizione gay, lesbica e transessuale".

Per quanto riguarda invece le critiche espresse da alcuni esponenti politici nei confronti del presidente Fitto, Pantaleo sostiene che esse siano "improntate unicamente a concezioni della societa’, peraltro superate in tutta Europa, fatte di pregiudizi e di vecchi integralismi che portano a negare il diritto alla propria diversita’ e alla liberta’ ad essere se stessi, potendole manifestare liberamente e senza paure".

"In Italia, forse piu’ che altrove – conclude – la condizione di lesbiche, gay e transessuali, nel lavoro e nella vita, risulta fortemente penalizzata. Basti pensare ai numerosi casi di molestie, di mobbing, alle discriminazioni nelle carriere, alla rinuncia a rivendicare il diritto al rispetto e alla vivibilita’".

Leggi   Madonna in Puglia balla la pizzica alla festa del suo compleanno
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...