CINEMA:

di

Le novità in circolazione!

980 0

Protagonista di Girlfight, storia di una ragazza sul ring, Michelle Rodriguez è stata definita la Marlon Brando al femminile. La regista Karyn Kusama ha trovato quel che cercava, Michelle è una folgorazione. Madre dominicana e padre portoricano, la ventiduenne attrice americana, cresciuta ne New Jersey, è già diventata il nuovo oggetto del desiderio dei film-maker indipendenti.

"Perché puoi guardarla per ore senza annoiarti", dice Kusama.

La Rodriguez, in un"intervista a Cristina Piccino di M.Claire, ci tiene a spiegare che il ring è stata una piacevole esperienza che, però, non fa per lei perché non le piaccioni i deliri di ego che si sprigionano nelle gare: "Diana, la protagonista del film, ha diciotto anni, è di origine ispanica, a un certo punto decide che la boxe può essere la risposta alle sue inquietudini. La sento vicina perché è una che non si accontenta di vivere". Michelle continua dicendo che la boxe le è stata utile, le ha insegnato a incanalarci le sue energie in eccesso.

Le cose che so di lei, è il film d"esordio del regista Rodrigo Garcia, film molto apprezzato a Cannes, intreccio in parallelo di cinque storie al femminile, con Glenn Close, Holly Hunter, Cameron Diaz. E Valeria Golino è la compagna malata di Calista Flockhart. Valeria ha anche in progetto di diventare produttrice per portare sullo schermo un romanzo di Francesca Marciano, storia di una regista italiana in giro per l"Africa.

The Hours è il film tratto dall"omonimo romanzo di Michael Cunningham, vincitore del Premio Pulitzer, ispirato alla vita e alle opere della scrittrice Virginia Woolf, e che sarà interpretato, con ogni probabilità, da Meryl Streep, Nicol Kidman e Gwineth Paltrow.

Prodotto da Scott Rudin e dalla Paramount Pictures, il film racconta di tre donne vissute in tre differenti momenti del ventesimo secolo: la stessa Woolf (interpretata da Meryl Streep), ritratta nell"atto di scrivere il romanzo Mrs.Dalloway e intenta a contemplare il suicidio; Laura Brown, moglie e madre insoddisfatta della vita troppo tranquilla e ordinaria che conduce nella Los Angeles del "49; Clarissa Vaughn, cittadina newyorkese dei giorni nostri, intenta a organizzare un party in onore del suo migliore amico Richard, malato di AIDS.

Il nome del regista a cui verrà affidato è ancora sconosciuto.

di jaguar

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...