Cinema: il Marocco vince a RightToHaveRights

di

La giuria del festival, presieduta da Gianluigi Lanza, ha deciso di assegnare il premio per il miglior film al regista marocchino Abdelmjid Rachich e al film L'Histoire d'Une...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


La giuria del festival RightToHaveRights, presieduta da Gianluigi Lanza, ha deciso di assegnare il premio per il miglior film al regista marocchino Abdelmjid Rachich e al film L’Histoire d’Une Rose.

La cerimonia di premiazione si è tenuta alle 17.30 di ieri 1 maggio alla presenza del presidente della Provincia Giancarlo Pattuzzi che ha cosegnato il premio (una scultura di Davide Scarabelli) a Rachich.

Quest’ultimo, visibilmente commosso, ha dichiarato che "l’iniziativa di RTHR da lustro alla città di Modena e chiede uno sforzo agli aristi per uscire da sé stessi e difendere gli altri, gli oppressi, i diritti di tutti attraverso l’uso della macchina da presa…"

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...