Cinema: Sabrina Ferilli sarà Dalida

di

Una produzione italo-francese per il film sulla vita della cantante di origine calabrese morta suicida nell''87, che difese i diritti dei gay.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


ROMA – Sabrina Ferilli, in occasione della consegna dei premi ‘De Sica’ nei quali ha avuto il riconoscimento per l’interpretazione del film di Luciano Emmer ‘L’acqua… il fuoco’, ha parlato del suo prossimo impegno sul set: «Sono in partenza per Parigi dove girero’ il film su Dalida – ha raccontato – che raccontera’ la vita privata e la carriera della grande cantante che, a modo suo, e’ stata una contestatrice del modo borghese di ragionare, ha difeso la scelta omosessuale e ha avuto uno strano destino che ha legato i suoi due amori, entrambi suicidatisi: e’ un personaggio interessante che nella parte finale della vita si e’ avvicinata alla filosofia orientale e alla reincarnazione».
Prodotta dalla Cattleya di Riccardo Tozzi per Mediaset e dalla francese Ego Production per France 2 (ma in Francia il film uscira’ al cinema), la fiction su Dalida, che sara’ girata tra Parigi e Il Cairo, e’ incentrata sull’artista nata a Il Cairo nel ’33 da genitori calabresi e morta suicida nel 1987. A dirigere la Ferilli, che interpretera’ Dalida, sara’ Joyce Bunuel, regista di ‘Salsa’, e nei panni di Luigi Tenco, amore tormentato della vita della cantante, sono in lizza Alessandro Gassman e Stefano Dionisi mentre ad interpretare uno dei mariti dell’artista sara’ probabilmente Christopher Lambert.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...