Convegno sui Matrimoni Gay alla Camera dei Deputati

di

Venerdì 9 ottobre 2009 , dalle ore 15 alle 20, alla Camera dei Deputati si parlerà di un traguardo di eguaglianza, ovvero di matrimoni gay! Volete partecipare? Venite...

525 0

Un appuntamento probabilmente storico.

Nella settimana in cui la Commissione Giustizia della Camera dei Deputati approverà il testo definitivo contro l’omofobia, che l’aula discuterà lunedì 12 e voterà martedì 13ottobre, e che vedrà Mara Carfagna, Ministro delle Pari Opportunità, ricevere le associazioni glbtq, venerdì 9 ottobre, alla Camera dei Deputati, si parlerà di Matrimoni gay.

Dalle ore 15 alle ore 20, alla Sala della Mercede, verrà affrontato il delicato argomento dei matrimoni omosessuali, oragnizzato dall’associazione Certi Diritti, centro di iniziativa politica non violenta, giuridica e di studio per la promozione e la tutela dei diritti civili.

il dibattito, moderato da Stefano Campagna, giornalista del Tg1, partirà con la storia di tre coppie gay e lesbiche che hanno deciso di chiedere il riconoscimento del matrimonio in Italia. La giornata proseguirà poi con argomenti di discussione e interventi vari, discussi tra l’altro dalle Onorevoli Paola Concia, Barbara Pollastrini, Beatrice Lorenzin, Rita Bernardini, dalla Senatrice Donatella Poretti, dall’Onorevole Marco Beltrandi, dai Senatori Antonio Paravia e Marco Perduca, da Franco Grillini, Vladimir Luxuria, Fabio Canino, Imma Battaglia, Ivan Scalfarotto, Fabrizio Marrazzo e tanti altri esponenti del mondo omessuale, chiamati per la prima volta tutti insieme a confrontarsi sul tema del matrimonio gay.

Per chiunque volesse partecipare, c’è solo da confermare, entro il 7 ottobre, la propria partecipazione al seguente indirizzo e-mail: info@certidiritti.it, specificando nell’oggetto: ‘Convegno 9 ottobre Matrimonio Gay’ e scrivendo il proprio nome e cognome. Per accedere alla Sala della Mercede occorre avere un documento d’identità e, per gli uomini, la giacca.

di Federico Boni

Leggi   Roma: nasce la prima casa di riposo per anziani LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...