“Gay di merda, buttatevi in mare”: coppia aggredita da baby gang in Liguria

di

L'episodio è accaduto in provincia di Imperia.

15849 8

Insultati da una banda di ragazzini perché omosessuali. È un vero e proprio attacco omofobico quello che ha subito l’altra sera a Santo Stefano al Mare da una coppia di gay ventenni arrivati in Liguria, a Santo Stefano al Mare (Imperia), da Torino per un periodo di vacanza.

A denunciare l’episodio è l’associazione Mia Arcigay di Imperia, con il presidente provinciale Marco Antei.

Eravamo seduti su una panchina quando dal dehors di un bar di fronte a noi, un ragazzino che avrà avuto quindici anni, dice agli altri: “Secondo te sono gay?”. Quindi, rivolgendosi a noi comincia a gridare “gay di m…” e via dicendo. Io ho risposto, che purtroppo in Italia c’è ancora gente ignorante. A quel punto, spalleggiato dagli altri, il ragazzino ha rincarato la dose, gridando che siamo dei froci e che dovremmo buttarci in mare“.

L’episodio si è concluso dopo circa un quarto d’ora quando i ragazzini, cinque o sei in tutto, si sono messi a giocare a calcetto mentre la coppia si è allontanata. L’episodio non è stato denunciato ai carabinieri che comunque stanno svolgendo accertamenti per chiarire la dinamica dei fatti (ogni eventuale azione legale è vincolata alle eventuali querele di parte).

A condannare fermamente l’accaduto è il sindaco di Santo Stefano al Mare, Elio Di Placido: “Non esiste alcuna giustificazione per quanto accaduto, il rispetto e la tolleranza sono beni che appartengono a tutti e a tutti sono dovuti. Non mi hanno riferito sia accaduta una cosa del genere ma faremo i nostri accertamenti. La nostra è una piccola cittadina turistica che prospera proprio sulla cultura dell’accoglienza”.

Una delle ipotesi, tra l’altro, è che possa non essersi trattato di ragazzini di Santo Stefano al Mare, ma di adolescenti in trasferta da altri centri della costa che utilizzano la pista ciclabile per i loro spostamenti. Un episodio grave e che dà da pensare, anche perché nessuno è intervenuto in difesa dei due ragazzi. 

Fonte: La Stampa 

Leggi   Egitto, in carcere 14 persone condannate per omosessualità
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...