Questa coppia sta ricevendo (per sbaglio) centinaia di lettere per Babbo Natale e sta rispondendo a tutte

di

Aiutano in questo modo i bambini che mandano messaggi dai quartieri più poveri di New York.

CONDIVIDI
74 Condivisioni Facebook 74 Twitter Google WhatsApp
6415 0

Ogni anno la loro casella viene letteralmente invasa da centinaia di lettere per Babbo Natale spedite dai bambini speranzosi di ricevere una risposta. Ma per questa coppia – sposata da quattro anni – non è affatto un problema. Anzi, probabilmente per loro ormai sarà una tradizione: da ormai ben sei anni rispondono a tutte le lettere che gli arrivano. E la faccenda ormai ha preso una piega del tutto imprevista.

Jim Glaub e Dylan Parker si erano appena trasferiti nel loro appartamento lungo la 22esima strada a New York quando erano stati avvertiti dagli inquilini precedenti: “Ogni tanto arriva qualche lettera per Babbo Natale: non ci fate caso”. Per i primi tre anni i bigliettini erano solo un paio. Poi, però, nel 2010 il postino ha portato loro ben 450 messaggi.

Facendo attenzione agli indirizzi i due hanno notato che le lettere provenivano tutte dai quartieri poveri di New York. Hanno allora capito di non poter far finta di niente: quei bimbi non potevano essere delusi, quindi hanno iniziato a rispondere. Raccontando la loro storia su Facebook hanno trovato anche degli aiutanti: persone comuni, desiderose a regalare un po’ di speranza durante il Natale. Così hanno creato un gruppo sul social network: Miracle on 22nd Street. dove ci si può candidare come volontari per rispondere alle tantissime lettere che i due ricevono ogni anno.

“Non riesco proprio a crederci. È incredibile che oltre 150 persone si sono fatte avanti per soddisfare una lettera da tutto il mondo: Abu Dhabi, Tokyo, Londra, Nicaragua e da tutti gli Stati Uniti. Proprio un evento globale!”, ha scritto Jim sulla sua pagina.

Nobody knows how the flat on 22nd street came to be labelled as Santa’s home and receive the mail. Nessuno sa come l’indirizzo della coppia sia diventato quello attribuito da così tante persone a Babbo Natale. Una teoria possibile è che fosse parte della proprietà di Clement Clarke Moore, autore di una celebre poesia sul Natale.

 

Leggi   Messico, colpo di pistola a una coppia gay: "Ci stavamo solo tenendo per mano"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...