Le coppie gay sposate hanno meno probabilità di divorziare rispetto a quelle etero

di

"Questo tipo di ricerca è fondamentale per combattere gli stereotipi sulle coppie dello stesso sesso", sottolinea la sua autrice.

matrimonio egualitario
CONDIVIDI
9 Condivisioni Facebook 9 Twitter Google WhatsApp
2610 0

E’ una ricerca curiosa, quella che arriva dalla San Diego State University.

Le coppie gay sposate avrebbero infatti meno probabilità di divorziare rispetto a quelle eterosessuali e a quelle composte da due donne. La ricerca ha seguito per 12 anni 515 coppie del Vermont, con risultati stupefacenti. Avendo le donne maggiori aspettative nei confronti di un matrimonio rispetto agli uomini, crescerebbe a dismisura la probabilità di rottura tra coppie lesbiche ed eterosessuali. Ne è convinta Esther Rothblum, autrice dello studio. Le coppie donna-donna avrebbero quasi il doppio delle possibilità di esplodere (29,3%) rispetto a quelle composte da due uomini (14,5%), con la coppia formata da un uomo e una donna ferma al 18,6%.

Non sono state invece scovate differenze nella percentuale di rottura tra quelle coppie dello stesso sesso che hanno legalizzato la loro relazione e quelle che non lo hanno fatto. Per tutti i gruppi presi in esame, il reddito più basso e il fatto che le coppie avessero o meno figli non ha influenzato la probabilità che una relazione finisse.

Nel 2000 il Vermont è diventato il primo Stato d’America ad estendere tutti i diritti e i benefici del matrimonio alle coppie dello stesso sesso attraverso le unioni civili. Nel 2015, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito che le coppie dello stesso sesso hanno il diritto di sposarsi in tutti e 50 gli Stati. Dal momento che il matrimonio e altri tipi di riconoscimenti legali per le coppie dello stesso sesso sono relativamente nuovi, fino ad oggi sono pochissime le ricerche sul divorzio tra persone dello stesso sesso.

Abbiamo identificato sia le somiglianze che le differenze nella rottura delle relazioni in base all’orientamento sessuale e al genere“, ha affermato l’autrice dello studio Kimberly Balsam, psicologa clinica e professoressa di psicologia all’Università di Palo Alto. “Questo tipo di ricerca è fondamentale per combattere gli stereotipi sulle coppie dello stesso sesso“. Lo studio è stato pubblicato su Couple and Family Psychology.

Leggi   Vanuatu, gruppi cristiani raccolgono firme contro il matrimonio egualitario
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...