Cortiana (Verdi): Calderoli si dimetta davvero

di

Il senatore dei Verdi Fiorello Cortiana commenta il provvedimento del giudice di pace di Roma Antonio Bosio, che ha sospeso l'espulsione nei confronti di un immigrato omosessuale.

590 0

ROMA – “Un segnale incoraggiante e un passo importante per la tutela dei diritti di tutti gli immigrati. Altro che ‘paradiso dei gay irregolari’ ora il Ministro Calderoli dovrebbe dimettersi, non per finta come ha fatto finora, ma davvero”. Così il senatore dei Verdi Fiorello Cortiana commenta il provvedimento del giudice di pace di Roma Antonio Bosio, che ha sospeso l’espulsione nei confronti di un immigrato omosessuale.
“Finalmente una sentenza che dice chiaramente che un cittadino straniero perseguitato nel suo paese per il suo orientamento sessuale ha diritto d’asilo nel nostro. Ora il Governo più omofobo della storia repubblicana, grazie a esponenti come Calderoli, Tremaglia e Fisichella, dovrebbe fare un passo indietro e riflettere sul problema della discriminazione incrociata”.

Leggi   Omofobia, estate 2017 da incubo: a quando una legge?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...