Cristiano Ronaldo insultato con termini omofobi ad una partita

di

I tifosi del Barcellona hanno iniziato a cantare frasi come "Vattene in Marocco!" "Frocio"

27915 1

Durante il match tra Real Madrid e il Barcellona disputata lo scorso weekend, i fans di quest’ultima hanno iniziato ad insultare pesantemente Cristiano Ronaldo, perfettamente informati sui pettegolezzi riguardo la sua tanto chiacchierata famigerata relazione (mai dichiarata) tra il calciatore e il boxeur marocchino Badr Hari.

Alcuni tifosi del Barcellona hanno iniziato a urlare frasi come “Vattene in Marocco!“, facendo riferimento alle numerose visite del calciatore allo Stato in cui, effettivamente, egli va spesso per incontrare il suo amico, Badr Hari. Oltre a questo, non contenti, la folla inizia ad urlare anche “Maricon!”, termine gergale spagnolo che sta ad indicare “frocio” o “finocchio“, cercando di farsi sentire il più possibile da Ronaldo.

La Lega Spagnola, volendo davvero dare un taglio a questi episodi, ha denunciato questi insulti omofobi contro Cristiano Ronaldo facendo una dichiarazione che manderà al governo Spagnolo, contro la violenza, razzismo, xenophobia, omofobia e intolleranza nello sport. Ovviamente, anche chi si occupa di Gay Rights ha sostenuto la causa.

L’Observatorio Espanol contra la LGTBfobia (StopLGBTfobia) ha chiesto al governo di punire individualmente chi ha provocato i canti discriminatori, stufi del fatto che nel 2016 situazioni del genere continuino a ripetersi e che negli stadi vengano usati termini omofobi come insulti, ma (ad ora) nè l’arbirtro del match, nè il Real Madrid e nè tanto meno Cristiano Ronaldo si sono espressi sull’accaduto.

Anzi, è di poche ore fa la notizia che il Real Madrid “svenderebbe” Cristiano Ronaldo a chi è disposto a sborsare 60 milioni di euro. Stufi di tutti gli attacchi omofobi e dei pettegolezzi sul loro giocatore di punta?

Unico lato positivo della vicenda, che sicuramente non sarà andato per niente a genio agli omofobi del Barcellona: Ronaldo ha segnato il goal della vittoria che ha decretato la vittoria del Real Madrid per 2-1.

Leggi   Omofobia in Russia, sei attivisti LGBT aggrediti con l'acido
Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...