De Simone: nella maggioranza cultura razzista

di

Per il capogruppo di Rifondazione in commissione Cultura "l'iniziativa della Lega sull' unione tra due cittadini gay dimostra che questa maggioranza si ispira ad una cultura razzista e...

997 0

ROMA – Per Titti De Simone, capogruppo di Rifondazione comunista in commissione Cultura e presidente di Arcilesbica, "l’ iniziativa dei parlamentari della Lega sull’ unione tra due cittadini omosessuali rappresenta l’ennesima dimostrazione che questa maggioranza si ispira ad una cultura razzista, omofoba e ad un familismo populista".

"La risposta del Ministro Giovanardi – dice De Simone – ci convince, ancor di piu’, che e’ necessario rilanciare un’ iniziativa politica per dare pari diritti a tutti i cittadini, indipendentemente dal proprio orientamento sessuale. Noi depositeremo una proposta di legge che tiene conto del riconoscimento delle coppie di fatto ed inserisce nel nostro ordinamento pari diritti rispetto a quelli riconosciuti alle coppie sposate, attuando un intervento di riforma del diritto di famiglia. Ci sara’ un superamento del patto di convivenza e solidarieta’ (Pacs), prospettando forme che lascino liberta’ di scelta sul modello di riconoscimento dell’ unione".

Ad avviso della parlamentare di Rifondazione, "oggi si impone una drastica scelta tra matrimonio classico e l’assenza assoluta di qualsiasi riconoscimento giuridico, opzioni che, in ogni caso, non tengono in conto i rapporti familiari tra cittadini omosessuali. Con questa proposta di legge si dara’ la possibilita’ alle coppie che non intendano, o non possano, regolamentare la propria vita sulla normativa matrimoniale di optare per un regolamento piu’ leggero: il pluralismo della societa’ ci impone di adeguare il nostro ordinamento al sentire ed al vivere comune".

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...