Dieci anni fa moriva Freddie Mercury

di

La discografia di una delle più brillanti stelle della musica del '900 riproposta da EMI in occasione del decennale della morte per Aids, avvenuta il 24 novembre 1991.

626 0

In occasione del decennale della morte di Freddie Mercury, scomparso il 24 novembre 1991 all’età di 45 anni, la Emi Music Italy ripropone l’intera discografia e l’opera completa del cantante dei Queen, entrato da tempo nell’Olimpo dei miti della musica rock. Per gli appassionati un’occasione da non perdere.

Il 23 novembre del 1991 il mondo del rock fu colpito da un annuncio scioccante: Freddie Mercury aveva confessato pubblicamente di essere malato di Aids. Fino ad allora solo gli amici più stretti erano a conoscenza della terribile verità. Il giorno dopo, Freddie, «the bad guy» (il cattivo ragazzo) moriva, circondato dalla gente a lui più vicina.

Per sua espressa volontà, gran parte del suo immenso patrimonio fu destinata al Terence Higgins Trust, un ente privato impegnato nella lotta all’Aids.

Sono passati dieci anni da quel giorno ma il popolo del rock conserva immutata la sua passione nei confronti di uno dei cantanti più esplosivi della sua storia, probabilmente il personaggio che più di ogni altro è stato capace di tradurre nei codici più popolari l’immaginario gay. Se prima di lui figure come David Bowie, Lou Reed, Marc Bolan, i New York Dolls avevano giocato con l’ambiguità, Mercury ha trasformato la sua diversità in spettacolo, traducendo in chiave rock, con un gigantismo volutamente kitsch e autoironico, quel modo d’essere dal quale erano scaturiti la disco music e il mondo della «febbre del sabato sera».

Leggi   Freddie Mercury: 26 anni fa la scomparsa del frontman dei Queen
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...